Tu sei qui: Portale Il comune Il comune di Almenno

Presentazione del territorio di Almenno San Bartolomeo

Almenno San Bartolomeo

Almenno San Bartolomeo

Stato: Italia
Regione: Lombardia
Provincia: Bergamo
Coordinate: 45°44′56″N 9°34′47″E / 45.74889, 9.57972Coordinate: 45°44′56″N 9°34′47″E / 45.74889, 9.57972
Altitudine: 352 m s.l.m.
Superficie: 10,42 km²
Abitanti: 6.010 anno 2010
Densità: 553 ab./km²
Frazioni: Albenza, Barlino, Campino, Canova, Carobais, Cascine d'Agro, Longa
Comuni contigui: Almè, Almenno San Salvatore, Barzana, Brembate di Sopra, Paladina, Palazzago, Roncola, Strozza, Valbrembo
CAP: 24030
Pref. telefonico: 035
Codice ISTAT: 016006
Codice catasto: A216
Nome abitanti: almennesi
Santo patrono: San Bartolomeo e San Timoteo
Giorno festivo: 24 agosto e 26 gennaio

Sito istituzionale
Visita il Portale Italia
Almenno San Bartolomeo è un comune di 5.761 abitanti della provincia di Bergamo.

1 Storia
2 La Rotonda di San Tomè
3 San Bartolomeo di Tremozia
4 Amministrazione comunale
5 Evoluzione demografica
6 Altri progetti

Storia
Vista delle colline attorno alla cittàLa storia del comune di Almenno San Bartolomeo è strettamente intrecciata con la storia di Lemine, prima, e con quella di Almenno San Salvatore, poi.

Deriva il suo nome da Lemine, di incerta origine, toponimo di un vasto comprensorio territoriale racchiuso tra la sponda occidentale del Brembo e quella orientale dell'Adda.

Almenno San Bartolomeo nacque, per scissione, da Lemine Speriore, l'attuale Almenno San Salvatore, il 30 marzo 1601 quando fu rogato l’atto notarile che ne statuì la nascita e ne costituì come territori di pertinenza quelli di Albenza, Longa e Pussano.


La Rotonda di San Tomè, absideNel territorio di Almenno San Bartolomeo si trova la Rotonda di San Tomè, autentico gioiello architettonico romanico della Provincia di Bergamo, risalente agli inizi del XII secolo.

Si tratta di un edificio ecclesiale di grande fascino, dalla struttura cilindrica formata da tre corpi, proporzionatamente degradanti, sovrapposti lungo un asse concentrico.

L'interno, circolare, è scandito da otto colonne a cui sono sovrapposte le altrettante del matroneo, in un effetto scenico di grande bellezza.

La struttura esterna si sviluppa secondo un gioco verticale di volumi che esalta la leggerezza dell'edificio a cui concorrono le nervature verticali e le semicolonne del primo corpo.

Il gioco dei volumi e delle ombre conferiscono all'insieme un effetto di grande eleganza.


San Bartolomeo di Tremozia
S. Bartolomeo di TremoziaLa parrocchiale, San Bartolomeo di Tremozia, risale alla prima metà del XV secolo.

Si tratta di edificio gotico a tre navate, ricostruito interamente nel XVIII secolo, che ha conservato molte delle opere pittoriche del precedente.

Questa chiesa ha assunto una particolare importanza storica per la nascita del comune di Almenno San Bartolomeo in quanto è stata, nel XVII secolo, il centro catalizzatore della comunità prima della separazione da Almenno San Salvatore.

All'interno sono conservate opere di Vivarini, una Madonna col Bambino e altre pitture del Moroni.



Sindaco: Gianbattista Brioschi (lista civica) dal 08/06/2009
Centralino del comune: 035 6320111
Posta elettronica: info@comune.almennosanbartolomeo.bergamo.it

In Comune - Notiziario


« maggio 2017 »
maggio
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031